Come prendersi cura dell'igiene orale dei propri figli?

Tutto quello che è importante sapere sui denti da latte del vostro bambino, la dentizione, l’uso del succhiotto, quando iniziare a lavare i denti...

... e molto altro ancora!

Perché utilizzare questa guida?

Come prendersi cura dell'igiene orale dei propri figli?

Questa guida fa proprio al caso vostro se volete:

  • insegnare al vostro bambino le basi per una buona salute orale, e generale, per tutta la vita;
  • dimostrare anche ai più piccoli che prendersi cura di denti e gengive può essere divertente.

Introduzione

Prendersi cura dei denti dei più piccoli

Cosa devo fare per curare l’igiene orale del mio bambino?

Lo spuntare dei primi denti segna un importante traguardo nello sviluppo dei bambini.

È il momento di iniziare a curare l’igiene e di guidarli verso l’inizio del loro percorso di salute orale.

Salute orale nei bambini: il rischio di disallineamenti dentali

La formazione di carie nei denti da latte è un brutto segno per la futura salute orale dei più piccoli.

Quasi il 14% dei bambini di tre anni presenta carie dentarie.

La perdita precoce dei denti da latte dovuta alle carie dentarie può influire sulla posizione dei denti permanenti e causare disallineamenti dentali, che devono essere corretti tramite l’intervento di un ortodontista.

Quando il dente da latte cade, inoltre, i batteri che hanno causato la carie rimangono, rappresentando un rischio per i denti permanenti.

IMPORTANTE: se avete dei dubbi sulla cura dei denti da latte del vostro bambino, non esitate a chiedere consiglio al vostro dentista. Prima lo farete, maggiori saranno le possibilità di evitare l’insorgere di problemi dentali durante la crescita.

“I denti da latte fungono da segnaposto per i denti permanenti. Inoltre, favoriscono lo sviluppo del linguaggio e lo sviluppo della mascella e del viso. Un dente da latte cariato e non curato può causare l’infiammazione e il danneggiamento dell’osso circostante e del dente permanente al di sotto di esso.”

Dr. Nadja-Marina Kellerhoff, specialista in ortodonzia

Perché I denti da latte sono così delicati?

I denti da latte non soltanto sono più piccoli di quelli permanenti, ma anche molto meno robusti.

Lo smalto che li ricopre è meno resistente ed è spesso solo la metà, ecco perché:

  • i denti da latte possono essere facilmente danneggiati dall’erosione;
  • i denti da latte sono soggetti all’attacco dei batteri;
  • anche i più piccoli possono soffrire di mal di denti.

La cura dei denti nei bambini: Prima igiene dentale, dentizione e cura delle gengive

Riassumendo, è fondamentale fare tutto il possibile per curare l’igiene orale dei più piccoli, sin dalla più tenera età.

Continuate a leggere per scoprire come fare a insegnare ai vostri figli l’importanza di un’igiene orale regolare.

Dalla nascita ai primi 6 mesi di vita

Una buona igiene orale sin dalla nascita

Quando devo cominciare a curare l’igiene orale del mio bambino?

I batteri, che si nutrono del lattosio contenuto nel latte materno e negli omogeneizzati, si accumulano in bocca sin dal primo giorno di vita.

Pulite delicatamente le gengive e il palato del vostro bambino con un panno morbido e umido.

Abituate il vostro bambino all’igiene dentale con un dentaruolo completo di spazzolino didattico integrato

Molto presto, vostro figlio sarà pronto per compiere il prossimo passo nel suo percorso di igiene orale...

... con il dentaruolo CURAPROX completo di spazzolino didattico integrato che:

  • massaggia le gengive;
  • stimola le emozioni, la curiosità e, giocando, lo prepara alla prima igiene orale.

Inoltre, il dentaruolo CURAPROX:

  • allevia i dolori da dentizione rendendo il vostro bambino più felice e voi più sereni;
  • dispone di un sonaglietto che risveglia i sensi...
  • ... e di superfici stimolanti che favoriscono le capacità sensoriali e motorie;
  • è disponibile in due colori (turchese e blu);
  • come tutti i prodotti Curaprox BABY è biofunzionale, privo di sostanze nocive e sicuro da usare (scoprite il nostro “approccio biofunzionale” nella sezione di seguito);

Basta un clic per fissarlo al portasucchiotto CURAPROX ed evitare che cada a terra e si sporchi. Ideato inizialmente per il succhiotto CURAPROX, il portasucchiotto è perfetto per assicurarvi che vostro figlio abbia sempre il suo dentaruolo a portata di mano.

E quando iniziano a spuntare I primi denti, il dentaruolo allevia IL dolore da dentizione

Lo spuntare dei primi denti è un momento magico per tutti i genitori...

... ma non per i bambini. Per loro è un momento doloroso, ma non c’è bisogno di ricorrere alle pomate. È sufficiente il dentaruolo! Lo morderanno, istintivamente, e il dolore svanirà

Il nostro consiglio:

Dopo i 6 mesi

Il primo dente da latte

Quando cominciare a lavare I denti

Il primo dente da latte di solito spunta intorno ai sei mesi. Lavare il primo dente del bambino è un momento davvero speciale!

La pulizia dei denti da latte deve essere eseguita almeno una volta al giorno con uno spazzolino CURAPROX Baby bagnato.

Come lavare I denti dei più piccoli

Tenete il bambino in grembo, con la schiena e la testa poggiate sul vostro petto.

Quando sarà cresciuto, posizionatevi dietro di lui e fategli inclinare delicatamente la testa all’indietro.

Spazzolate i denti con piccoli movimenti circolari, assicurandovi di pulire tutte le superfici.

Dentifricio per bambini

A questa età il dentifricio è facoltativo ma, se decidete di usarlo, scegliete un dentifricio a basso contenuto di fluoro, dal sapore gradevole e applicatene soltanto una punta.

Dopo la pulizia, incoraggiate il bambino a sputarlo. Non occorre sciacquare con acqua in modo da non lavare via anche il fluoro.

Spazzolino curaprox baby: gioia, serenità e denti puliti

Lo spazzolino CURAPROX Baby offre un’azione pulente straordinaria ma delicata per bambini fino a quattro anni di età. L’igiene dentale diventa divertente e gioiosa, per godere appieno del tempo trascorso con i vostri bambini.

Lo spazzolino CURAPROX Baby , sviluppato dal Prof. Adrian Lussi:

  • è composto da 4.260 setole CUREN®, morbidissime e ultrasottili, che agiscono delicatamente per evitare di danneggiare la mucosa orale (il tessuto che riveste la bocca);
  • ha una testina gommata che raggiunge tutte le superfici della bocca;
  • è provvisto di un manico che aiuta il bambino a impugnare lo spazzolino nel modo giusto imparando ad applicare una pressione delicata, ora e per sempre;
  • può essere impugnato facilmente anche dagli adulti, nel caso in cui il vostro bambino abbia bisogno di un piccolo aiuto;
  • è disponibile in tre colori (turchese, blu e rosa);
  • è raccomandato dai dentisti;
  • è privo di sostanze nocive e sicuro da usare.

Il nostro consiglio:

Il dentista

La prima visita dal dentista

La consulenza dentistica per I bambini

Dopo il primo compleanno del bambino, vi consigliamo di prenotare la prima di una lunga serie di visite dentistiche.

Evitate di rivolgervi al dentista solo quando il bambino presenta dolori. In questo modo, il vostro bambino imparerà che è normale sottoporsi a regolari visite di routine.

Dopo i 2 anni

L’igiene orale a partire dai 2 anni

Quando dovrebbero iniziare i bambini a lavarsi i denti

Non più tardi del loro secondo compleanno, i bambini devono cominciare a lavare i denti da latte due volte al giorno per almeno due minuti: una volta dopo colazione e una volta prima di andare a letto. Usate solo una punta di dentifricio specifico per bambini, a basso contenuto di fluoro.

Prima che ve ne accorgiate, si staranno già lavando i denti in tutta allegria! Di seguito, vi illustriamo le quattro fasi dell’igiene orale nei bambini:

Le quattro fasi dell'igiene orale

Fase 1. Igiene dipendente: sin dal primo dente.

Siete voi a occuparvi dell’igiene orale del bambino.

Fase 2. Igiene assistita: a partire dai due anni e mezzo di età.

Il bambino inizia a lavarsi i denti da solo. Insegnategli a:

i) iniziare con le superfici di masticazione; ii) “disegnare” dei cerchi sulle superfici esterne; iii) spazzolare su e giù sulle superfici interne. (Non dimenticate il solco gengivale, lo spazio tra i denti e le gengive.)

Completate voi l’igiene, spazzolando a fondo denti e gengive.

Fase 3. Igiene supervisionata: a partire dai nove anni di età.
Controllate e motivate l’igiene orale del vostro bambino.

Fase 4. Igiene indipendente: ragazzi.
Si lavano i denti e curano l’igiene orale da soli.

Quando cade il primo dente

RICORDATE: quando il primo dente da latte cade, lasciando spazio al dente permanente, occorre prestare ancora più attenzione.

Di solito, succede intorno ai sei anni. Lo smalto del nuovo dente permanente impiega circa tre anni per indurirsi del tutto, perciò in questa fase il rischio di carie è maggiore.

Ecco perché è ancora più importante eseguire una delicata igiene orale. Questo è anche il momento in cui passare a un dentifricio specifico per bambini con maggior contenuto di fluoro.

Maggiori informationi

Il succhiotto non fa male

Ciucci, succhiotti e tettarelle possono essere un modo efficace di calmare il vostro bambino. I ciucci convenzionali, però, possono aumentare le possibilità che vostro figlio debba sottoporsi a un trattamento ortodontico una volta raggiunta l’adolescenza.

Inoltre, i bambini con morso aperto o incrociato tendono a respirare con la bocca, anziché con il naso, sviluppando problemi quali:

  • disturbi del sonno;
  • difficoltà di concentrazione;
  • cattiva postura;
  • disturbi del linguaggio;
  • iperattività...
  • ... e persino problemi cardiaci.

Il succhiotto ortodontico che supporta lo sviluppo naturale

Il succhiotto CURAPROX, con la sua tettarella piatta e le ali laterali, è il succhiotto ortodontico per eccellenza.
Il succhiotto CURAPROX,  sviluppato dagli ortodontisti:

  • rilassa il bambino evitando il rischio di malposizionamento dei denti o deformazione della mascella;
  • previene il rischio di spostamento dei denti...
  • ... e i conseguenti disturbi per la salute in generale;
  • favorisce, anziché ostacolare, il normale sviluppo dei denti, delle gengive, del palato e della mascella del bambino;
  • favorisce lo sviluppo del linguaggio e il naturale processo di deglutizione;
  • garantisce una respirazione ottimale;
  • n questo modo, calma i bambini e anche i genitori!

Non dimenticate di agganciarlo al portasucchiotto CURAPROX per evitare che si sporchi o si perda!

Tre misure, tre colori

La mascella si sviluppa in base al peso e non in base all’età, perciò le misure del succhiotto CURAPROX sono state sviluppate in funzione del peso del bambino:

  • Misura 0: fino a 7 kg (0-7 mesi circa)
  • Misura 1: fino a 10 kg (7-18 mesi circa)
  • Misura 2: fino a 14 kg (18-36 mesi circa)

Per favorire il corretto sviluppo della mascella, è consigliabile che il bambino smetta di usare il succhiotto entro il terzo anno di età.

Il nostro consiglio:

Maggiori informazioni

Il nostro approccio biofunzionale

Tutti i nostri prodotti CURAPROX Baby sono progettati sulla base della nostra idea di “biofunzionalità”:

  • pensando al rapporto di causa-effetto;
  • creando prodotti che favoriscono naturalmente la crescita...
  • ... agendo in armonia con lo sviluppo del bambino...
  • ...anziché ostacolarlo.

Inoltre, tutti i nostri prodotti CURAPROX Baby sono privi di sostanze nocive e pertanto del tutto innocui per i più piccoli. Non contengono sostanze come bisfenolo A, ftalato e azocoloranti.